Tag: Animamea 2015 – Edizione di Primavera

LA VILLA BAROCCA

Il terzo programma della rassegna primaverile è offerto dall’ensemble Villa Barocca, un gruppo di giovani musiciste russe in tournée pugliese, dirette da Anna Kuchina. Molto interessante e originale la loro proposta di avvicinare opere del barocco occidentale con opere moderne di autori russi che hanno dedicato alcune pagine agli strumenti antichi.

IN PARASCEVE

Antonio Magarelli guiderà l’ensemble vocale Cappella Corradiana in un programma pasquale dedicato al confronto di due scuole di musica sacra della grande tradizione italiana: incorniciati da due brani di Bartolucci, l’ultimo grande direttore della Cappella Sistina, altri sei brani di polifonia sacra; è anche un confronto sorprendente tra autori celeberrimi come Palestrina o praticamente sconosciuti, come il pugliese Pansini.

STABAT MATER DOLOROSA

L’orchestra barocca Orfeo Futuro, con le voci di Annamaria Bellocchio, Ludovica Melpignano e Vincenzo Scarafile e con la direzione di Antonio Magarelli, propone il celebre Stabat Mater di Pergolesi, nella versione originale con voci soliste: un’esecuzione che vi sorprenderà, nonostante si tratti di una delle pagine più note ed eseguite del repertorio sacro barocco.