GAYANEH E ALTRE STORIE ARMENE

GAYANEH E ALTRE STORIE ARMENE

Molto usata anche nel cinema, da Billy Wilder, Woody Allen e Joel Cohen, la Danza delle spade è il brano più celebre del compositore armeno Aram Khachaturian. Ed è tratta dal balletto Gayaneh, dal nome della giovane contadina protagonista della storia che ispira il titolo di questo progetto sonoro dell’Ensemble ’05 nel centenario del genocidio armeno.

31 Agosto 2015
2 min read

[vc_row no_margin=”true” padding_top=”0px” padding_bottom=”0px” border=”none”][vc_column width=”1/1″][text_output]

nel Centenario del Genocidio

Molto usata anche nel cinema, da Billy Wilder (Uno, due, tre), Woody Allen (Scoop) e Joel Cohen (Mr. Hula Hop), la Danza delle spade è il brano più celebre del compositore armeno Aram Khachaturian. Ed è tratta dal balletto Gayaneh, dal nome della giovane contadina protagonista della storia che ispira il titolo di questo progetto sonoro dell’Ensemble ’05 nel centenario del genocidio armeno. Una tragedia che viene ricordata con le musiche di autori armeni del recente passato, come Khachaturian, appunto (del quale viene proposta una suite proprio dal Gayaneh), o di Armen Tigranyan, ma anche di Eduard Abrahamyan e Arno Babadjanian. Così come di compositori dei nostri giorni, come l’anziano Tigran Mansurian e il più giovane Vache Sharafyan. Senza dimenticare Komitas Vardapet, padre Komitas, al secolo Sogomon Sogomonian, l’archimandrita della chiesa apostolica armena e papà della moderna musica di quel popolo, del cui martirio fu testimone diretto con ferite dalle quali non riuscì più a guarire.[/text_output][custom_headline type=”left” level=”h6″ looks_like=”h6″]Programma[/custom_headline][text_output]

Vache Sharafyan (1966)
Voices of the Invisible Butterflies per pianoforte

Aram Khachaturian (1903-1978)
Gayaneh Suite (1941) per violino e pianoforte
– Sabre Dance
– Ayesha’s Dance
– Nuneh Variation
– Lullaby

Komitas Vardapet (1869-1935)
Erkinqn Ampel E, Schachkr-Schuchk
Oror
Hoy Nasan

Eduard Abrahamyan (1923-1986)
Akh, Inch Lav En Sari Vra

Armen Tigranyan (1879-1950)
Aria dall’opera Anoush

Komitas Vardapet
Kaqavi Erg per voce e pianoforte

Tigran Mansurian (1939)
Lament per violino

Arno Babadjanian (1921-1983)
Trio per violino, violoncello e pianoforte
– Largo-Allegro espressivo
– Andante
– Allegro vivace

[/text_output][text_output]•• •• •• •• •• •• •• •• •• •• •• •• •• •• ••

ENSEMBLE ’05
Syuzanna Hakobyan soprano
Diego Romano violino
Roberto Mansueto violoncello
Antonia Valente pianoforte

[/text_output][gap size=”2.626em”][text_output]

Selezione di immagini dal concerto di Molfetta

foto di Massimiliano Alongi

[/text_output][/vc_column][/vc_row][g-gallery gid=”2541″]