Amore contraffatto

[vc_row][vc_column]

Amore contraffatto nasce dall’incontro tra Rachid Safir, direttore dei Solistes XXI e il celebre violista Christophe Desjardins, in occasione del debutto internazionale di Devequt II di Gianvincenzo Cresta al Festspielhaus Hellerau di Dresda.
La distanza di quest’opera dalle arditezze tardorinascimentali di Gesualdo è solo cronologica, grazie al recupero di stilemi antichi da parte di Cresta e grazie anche all’affinità che si intuisce tra il dissidio di Iacopone e l’inquietudine di Gesualdo.

  • [content name=”amore-contraffatto” field=”data-e-luogo”]
Programma della serata

Carlo Gesualdo, Responsoria Sabbato Sancto 

Sicut ovis
Jerusalem, surge
Plange quasi virgo
Recessit pastor noster
O vos omnes
Ecce quomodo

Gianvincenzo Cresta, Devequt II 

Parole dalle laude di Iacopone da Todi, per ensemble di voci e viola narrante (I esecuzione in Italia)

I . No lo dir mai (strumentale)
II. Nel suo demorare
III. D’aver lo tuo amore (strumentale)
IV. Possedi posseduta

Il programma della serata è stato pubblicato in CD da Digressione Music in collaborazione con Stradivarius e presentato all’Opéra Bastille di Parigi il 5 febbraio 2013.

Digressione Music Label

[/vc_column][/vc_row]